Cappello in Aula a Venturino: “Si dimetta, abbia un sussulto di dignità”

“Lei non rappresenta più il M5S, né questo Parlamento. Presidente, abbia un sussulto di dignità, si dimetta”.

Il Movimento 5 Stelle ha chiesto ufficialmente in Aula a Venturino di dimettersi dalla carica di Vicepresidente dell’Ars. E lo ha fatto a muso duro nell’occasione il cui il vicepresidente, in occasione dell’assenza del presidente Ardizzone, ha presieduto per la prima volta i lavori di Sala d’Ercole dopo il divorzio dal Movimento.

“Se lei siede oggi su quello scranno – ha detto a Venturino il deputato M5S Francesco Cappello – lo deve ad un simbolo e al concorso di 14 voti che quella sera le hanno consentito di diventare vicepresidente dell’Assemblea. Passando al gruppo misto ha dimostrato di non rappresentare più né il Movimento Cinque Stelle, né questo Parlamento. Si dimetta, dando ragione a tutti coloro che l’hanno eletta per un preciso programma ed un preciso impegno politico”.

“Noi – ha commentato il deputato M5S Salvatore Siragusa – preferiamo parlare in Aula. Le comparsate in tv non ci interessano, le lasciamo volentieri a chi, evidentemente, è più abituato agli spettacoli che alla politica”.

Share