Terme di Acireale, riaperto reparto fangobalneoterapia. M5S soddisfatto: “Il termalismo in Sicilia va rilanciato”

Il deputato M5S all’Ars Angela Foti esprime soddisfazione per riapertura del reparto di fango balneoterapia delle Terme di Acireale.

Dopo più di un decennio di incuria, cattiva gestione e tentativi di smantellamento del patrimonio termale, che ha raggiunto l’acme nella scellerata scelta di chiudere i reparti, finalmente un commissario che opera nell’interesse della città.

Il M5S – dice Angela Foti – crede profondamente in un rilancio del termalismo in Sicilia, a partire dal recepimento della legge 323 del 2000 e della massima valorizzazione dei PO Fesr 2014-2020. Nel caso specifico di Acireale – prosegue il deputato – il gruppo parlamentare ha chiesto al governo con una interrogazione di mettere mano quanto prima al salvataggio del patrimonio immobiliare di cui la Regione è garante e di procedere alla ricerca delle responsabilità individuali dei vari commissari, funzionari e precedenti assessori che hanno determinato una evidente dissipazione di patrimonio pubblico, richiedendo il necessario parere della Corte dei Conti”.

Share