Racalmuto: il deputato Matteo Mangiacavallo del M5S sta lavorando per fare chiarezza sulla questione Tarsu. Il 12 incontro a Palermo

Il Portavoce del Movimento Cinque stelle e Deputato Regionale Matteo Mangiacavallo si muove per cercare di trovare una soluzione sulla questione che sta affliggendo i cittadini di Racalmuto. La terza rata di conguaglio della Tarsu 2013, la Tassa sulla raccolta e smaltimento dei rifiuti. La tariffa per la prima abitazione nel paese che fu della “ragione” è arrivata a 7,17 euro al metro quadro che, assommando addizionale e 30 centesimi per metro quadro dei servizi indivisibili per un appartamento di 100 metri quadri, per fare un esempio, si paga circa 780 euro.

Mangiacavallo ha incontrato ieri l’assessore Regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità Nicolò Marino e il Commissario dell’ATO AG2, Ferdinando Buceti.

“L’assessore Marino e anche il Commissario Buceti – dice Mangiacavallo – sono d’accordo di convocare subito, alla prima data utile, gli amministratori di Racalmuto in commissione per discutere sulla TARSU e dopo prendere una decisione”.

Nel frattempo, alla Regione, si sta lavorando per rivedere tutta una serie di cose per quanto riguarda la discarica di Siculiana, per limitare i costi di conferimento e abbattere buona parte della spesa.

Intanto, gli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Racalmuto hanno protocollato la richiesta ufficiale di prolungare la data di pagamento della Tarsu in attesa che si chiariscano alcuni aspetti e si trovi una strada che possa evitare il dramma di tanti cittadini.

E questa mattina – l’attivista Carmelo Falco – ha incontrato i Commissari di Racalmuto per cercare di stabilire la verità storica della causa dell’aumento del costo della raccolta e smaltimento dei rifiuti e per capire di chi è la responsabilità politica.

Anche la Senatrice Nunzia Catalfo – affermano gli attivisti racalmutesi – ha espresso l’intenzione di produrre un intervento in Senato sulla situazione di Racalmuto.

Il 12 febbraio, su iniziativa del M5S, è previsto un incontro alla IV Commissione legislativa all’ARS, sede istituzionale per un confronto tra i cittadini di Racalmuto, i tre commissari straordinari, il governo regionale e la deputazione.

Alle 10 domande di Malgrado tutto, il nostro blog ha girato al deputato Mangiacavallo altre 13 domande da sottoporre alla commissione.

Le 13 domande da sottoporre alla commissione

Fonte: regalpetraliberaracalmuto.blogspot.it

Share