Terme di Sciacca: la solita solfa

Il silenzio del Sindaco e dell’Assessore al turismo sulle terme di Sciacca è preoccupante.

Ad oggi appaiono del tutto oscure le regole cui risponde la gestione commissariale, mentre sembra chiaro che le nomine e le consulenze siano dettate, ancora una volta, da puro interesse politico, tipico di quella vecchia politica clientelare che per anni ha utilizzato i dipendenti delle terme come serbatoio elettorale.

Vista la precaria situazione dell’azienda e l’interesse primario che essa riveste per l’economia turistica della città, ci saremmo aspettati un continuo monitoraggio da parte del Sindaco, con una attenta e costante verifica dei criteri di gestione e di assunzione di personale e consulenti.

Tuttavia questa Amministrazione ha il brutto vizio di scaricare sugli altri le proprie responsabilità, mal celando in tal modo una certa negligenza o semplice incapacità.

Meetup Sciacca 5 stelle

Share