Il Meetup Sciacca 5 stelle presenta una mozione contro le trivellazioni

Il Meetup SCIACCA 5 STELLE ha protocollato in data odierna, presso il Comune di Sciacca, una richiesta indirizzata ai Consiglieri Comunali affinché facciano propria una mozione, allegata alla richiesta, contro le trivellazioni petrolifere.

Il D.L. 12 settembre 2014 n.133 denominato “Sblocca Italia”, entrato in vigore il 13 settembre, modifica le norme sulla prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi che diventeranno attività di pubblica utilità, ciò implica che le eventuali autorizzazioni avranno effetto di variante urbanistica cosa che porterà il Comune di Sciacca e i Comuni interessati a essere spogliati delle proprie competenze strategiche sulla programmazione territoriale.

Nello specifico le estrazioni marittime, che con questo decreto potranno avvenire anche entro il limite delle 12 miglia (a partire da quelle con autorizzazioni in fase di rilascio alla società Northen Petroleum che interessano il tratto di costa tra Sciacca e Agrigento), avranno conseguenze devastanti per i nostri mari e per le connesse attività turistiche e di pesca.

Con la sottoscrizione della mozione presentata, il Meetup SCIACCA 5 STELLE chiede ai Consiglieri Comunali d’impegnare il Sindaco e la Giunta affinché:

  • si attivino, anche in sede di Commissione Grandi infrastrutture e mobilità, in una attività di monitoraggio coinvolgendo associazioni ed esperti del settore per seguire ogni iter di richiesta autorizzativa relativa alla ricerca e/o coltivazione di idrocarburi e stoccaggio di gas sul territorio comunale e limitrofi;
  • presentino in qualità di amministrazione interessata, le proprie osservazioni ad ogni richiesta di concessione di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi in terra o in mare;
  • si oppongano a ogni atto legislativo che miri alla modifica della vocazione stabilita dai piani regolatori, prerogativa fondamentale di governo degli enti locali;
  • si oppongano, dunque, a tutti effetti prodotti dal DL 133/2014;
  • promuovano incontri pubblici per la divulgazione e la sensibilizzazione rispetto alle necessità di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili.

Inoltre si chiede l’impegno dei Consiglieri Comunali e del Sindaco, avv. Fabrizio Di Paola, a dichiarare pubblicamente, nelle sedi istituzionali e su tutti i mezzi d’informazione, la propria contrarietà a ogni istanza che sfrutti il territorio con la ricerca e l’estrazione di idrocarburi, attività che chiaramente non riveste caratteri di pubblica utilità essendo ad esclusivo vantaggio di pochissimi privati e a discapito dell’intera comunità della Regione Siciliana.

Questa la mozione presentata.

Meetup Sciacca 5 Stelle

Share