Agrigento. Ripristinato il finanziamento regionale al Cupa grazie al M5S. In discussione anche due emendamenti aggiunti sulle Terme di Sciacca e sul Toscanini di Ribera

matteo_mangiacavallo_m5sApprezzato ieri in commissione bilancio, con l’impegno del governo regionale a trovare opportuna copertura finanziaria, l’emendamento presentato dal parlamentare Matteo Mangiacavallo e sottoscritto dal gruppo del M5S all’ARS, per ripristinare il finanziamento al Cupa di Agrigento e agli altri sei poli distaccati siciliani. Quest’anno il governo Crocetta aveva, infatti, previsto uno stanziamento di circa 4 milioni e trecento mila contro i circa 5 milioni e centomila dello scorso anno. L’emendamento aumenta di 800 mila euro i fondi diretti ai consorzi universitari.

Ulteriori emendamenti, presentati dal deputato saccense, saranno valutati nelle prossime ore dalla II commissione legislativa Ars. Due sono gli aggiuntivi che riguardano la provincia di Agrigento, col primo si cerca di finanziare l’Istituto musicale “Arturo Toscanini” di Ribera per garantirne l’offerta formativa nell’anno in corso; attraverso il secondo, come annunciato da Mangiacavallo più volte negli scorsi mesi, si intende garantire una gestione transitoria ordinaria alle Terme di Sciacca revocando lo stato di liquidazione dell’azienda autonoma e trasferendo ad essa beni e servizi attualmente in dotazione alle Terme di Sciacca Spa in liquidazione.

Anche sul mini bando di affidamento temporaneo di 8 mesi di parte del patrimonio termale – commenta Matteo Mangiacavallo – come il Grand Hotel e le piscine, il governo regionale sta perdendo troppo tempo. La stagione, si può dire, è già iniziata e Crocetta continua a cincischiare. Il mio emendamento guarda al futuro. L’attuale stato di liquidazione sta depauperando il valore delle Terme di Sciacca e non ce lo possiamo permettere, vogliamo garantire una gestione ordinaria alle Terme fin quando non sarà pubblicata una manifestazione di interesse degna di tale nome“. “Anche stavolta, purtroppo, – conclude il deputato regionale del M5S – ho il sospetto che lo stesso emendamento non verrà preso in considerazione da questo governo, come è stato per coloro che l’hanno preceduto; d’altronde, a questo governo non piacciono proposte serie ma preferisce “campare alla giornata”. Si accorgeranno più avanti, con buona pace dei saccensi, che non esistono soluzioni allo stato attuale di crisi finanziaria della struttura, se non quella di un ritorno al passato. Il ritorno all’azienda autonoma, infatti, è l’unica possibilità attraverso la quale la Regione può risanare i debiti e rilanciare le Terme. Dopodiché, la politica dovrebbe fare armi e bagagli e lasciare i beni a chi sa e può gestirli al meglio; è ormai evidente che la politica delle lottizzazioni partitiche ha fallito“.

Questi gli emendamenti presentati:

Share

I parlamentari M5S presentano #BoomTour a Caltanissetta, Enna, Agrigento, Tremestieri e Mussomeli

I parlamentari M5S all’Ars presentano Boom Tour: Polmoni urbani, Microcredito e legge regionale sull’Albergo diffuso, questo fine settimana a Caltanissetta, Enna, Agrigento, Tremestieri e Mussomeli. Saranno presenti anche deputati e senatori M5s.

boom-polmoni-urbani-m5s-sicilia

Il 10, 11 e 12 aprile si terranno diversi incontri, in giro per la Sicilia, durante i quali verranno trattate importanti tematiche riguardanti le varie iniziative di carattere economico promosse dal MoVimento 5 Stelle Sicilia, come l’Albergo diffuso, il Microcredito e Polmoni Urbani.

Ecco gli appuntamenti di questo fine settimana per il BoomTour:

– 10 Aprile – Caltanissetta, Sagrato Chiesa della Provvidenza, ore 17:00

  • Interverranno: Azzurra Cancelleri, Giancarlo Cancelleri, Claudia La Rocca e Andrea Bartoli

– 11 Aprile – Enna, Sala Cerere, Piazza San Francesco, ore 11:00

  • Interverranno: Claudia La Rocca, Giorgio Ciaccio, Arch. Paolo Vaccaro, Paola Taverna, Nunzia Catalfo

– 11 Aprile – Tremestieri Etneo, Villa Immacolata, Largo Immacolata 3, ore 17:00

  • Interverranno: Angela Foti, Gianina Ciancio

– 11 Aprile – Mussomeli, Biblioteca Comunale, Piazzetta Monti, ore 17:00

  • Interverranno: Giancarlo Cancelleri, Claudia La Rocca, Giorgio Ciaccio.

– 12 Aprile – Agrigento, Villaggio Mosè, Via Lombardia 50, ore 10:00

  • Interverranno: Matteo Mangiacavallo, Claudia La Rocca, Giancarlo Cancelleri, Andrea Bartoli

Per saperne di più consultate il sito http://www.polmoniurbani. it/.

Dall’Ars i parlamentari M5s invitano i cittadini a partecipare al nuovo progetto promosso dal Movimento 5 Stelle Sicilia in collaborazione con Farm Cultural Park di Favara. Boom Polmoni Urbani è un concorso di idee per promuovere la creatività dei giovani siciliani e nuovi modelli di sviluppo urbano. Il progetto trova copertura finanziaria tramite la restituzione delle eccedenze degli stipendi dei 14 deputati che compongono il Gruppo Parlamentare all’A.R.S. del MoVimento 5 Stelle. Le prime tre idee risultanti vincitrici otterranno un contributo di 120.000€ lordi a fondo perduto ciascuno.

Possono presentare progetti tutti i cittadini (italiani e stranieri), residenti in Sicilia alla data di presentazione della domanda, organizzati in gruppi formali o informali composti da un minimo di 2 persone. I candidati dovranno aver compiuto i 18 anni di età alla data di presentazione della domanda. I progetti possono essere sviluppati in partnership con enti locali, scuole, università, imprese e altri attori sociali che possono sostenerne l’attività in vari modi (uso di strutture, ambienti, attrezzature, risorse economiche, ecc.).

Share