Mangiacavallo risponde a Girgenti Acque: “Vogliono incontrarci? Prima rispettino i cittadini e ci forniscano l’elenco del personale che avevamo richiesto”

Interviene il deputato all’Ars del Movimento 5 Stelle Matteo Mangiacavallo in merito alla nota diffusa dalla Girgenti Acque Spa il 28 luglio scorso, in risposta alle azioni parlamentari, regionali e nazionali, del M5S contro la gestione privatizzata dell’acqua in provincia di Agrigento.

Matteo-Mangiacavallo-M5S

“Prendo atto della formale disponibilità della Girgenti Acque ad incontrare me e il Senatore Mario Giarrusso – commenta Mangiacavallo – per fornirci dati e informazioni sul servizio idrico gestito, al fine di evitare la diffusione, da parte nostra, di notizie fuorvianti e preoccupanti ma tengo a precisare che quanto da noi documentato, attraverso atti parlamentari, non risponde a “dicerie di paese” ma sono inadempienze e disservizi testimoniati da fatti”.

“Se la Girgenti Acque intende riqualificare la propria immagine di fronte ai cittadini – continua il deputato regionale del M5S – sospenda, tanto per cominciare, immediatamente, la pratica barbara e incivile dei distacchi delle utenze e la smetta di far pagare, in maniera indiscriminata, i canoni di depurazione e fognatura anche nelle zone non servite e dove tali servizi sono fatiscenti, a dispetto di quanto falsamente dichiarato attraverso un precedente comunicato stampa”

“Se poi vuole fare la cosa ancora più giusta – conclude Matteo Mangiacavallo – ci fornisca quel famoso elenco del personale, misterioso quanto il segreto di Pulcinella, che continua a negarci. Stia tranquilla che successivamente sia io che il senatore Giarrusso saremo altrettanto disponibili ad incontrarli.”

Share