L’Amministrazione comunale mantenga l’impegno preso e sostituisca rapidamente il tappeto del parco giochi della Perriera

Sono passati 110 giorni dalla proposta del M5S di ripristinare, a proprie spese, il tappetino del parco giochi alla Perriera con una soluzione sicura, rapida e a norma di legge. Tale proposta, supportata da un accurato progetto tecnico, fu snobbata e rifiutata dall’amministrazione per motivi ancora difficili da capire o, più che altro, da condividere.

Quale amministrazione infatti, già in grandi difficoltà finanziarie, rifiuterebbe mai la proposta di alcuni cittadini di intervenire a proprie spese su un problema che mette in pericolo l’incolumità dei nostri bambini? I vari schieramenti e interessi politici dovrebbero essere messi da parte quando si tratta di difendere la sicurezza delle nostre famiglie.

Ciononostante, quando l’amministrazione rifiutò la nostra proposta, accettammo tale decisione, pur non condividendola, senza suscitare alcuna polemica, poiché per noi l’obiettivo era comunque raggiunto: i nostri bambini avrebbero finalmente avuto un luogo al sicuro dove giocare.

Oggi però, ahinoi, siamo costretti a ritornare sull’argomento. E lo facciamo con una maggiore determinazione e amarezza. L’amministrazione non solo non ha permesso che risolvessimo a nostre spese e senza gravare sulle casse comunali un problema urgente che riguardava la salute e l’incolumità dei nostri bambini, ma non ha neanche mantenuto la promessa fatta permettendo che i nostri bambini continuino a giocare in uno spazio non sicuro, con un tappetino non a norma di legge e completamente distrutto per cui è facile inciampare e farsi del male.

L’impressione è che per discutibili motivi politici chi ci rimette ancora una volta sono le famiglie saccensi e, peggio ancora, i loro bambini. E questo non lo possiamo accettare. Chi fa politica non dovrebbe scherzare con la sicurezza dei nostri bambini.

Sollecitiamo pertanto l’amministrazione ad intervenire e a rispettare al più presto l’impegno preso nei confronti delle famiglie saccensi.

Share