PARADOSSO TERME !

Siamo di fronte al #paradossoTerme:

la Regione non ha mai fatto nulla per le nostre Terme portandole addirittura alla chiusura.

Eppure, grazie, o piuttosto a causa della mancanza di #programmazione, di #visione, di adeguate #competenze politiche e tecniche di quest’amministrazione, la Regione oggi si può persino permettere di dire che:

 è il Comune di Sciacca ad avere perso inutilmente 3 mesi di tempo non compiendo “atti in direzione del verbale di consistenza”;

 ad aver agito con “approssimazione”, “con documenti raffazzonati, incompleti, senza un’adeguata autorizzazione” probabilmente “sotto la spinta elettorale”.

 Addirittura mette in dubbio la gestione delle stesse Terme da parte del Comune di Sciacca vista “l’incapacità di gestione” dimostrata dall’amministrazione locale, con tanto di esempio del teatro Samonà aperto sotto l’amministrazione Di Paola e rimasto chiuso, senza programmazione di eventi, senza coinvolgimento di associazioni artistiche locali, nel corso dei 10 mesi di Amministrazione Valenti.

 Chiediamo da tempo all’amministrazione comunale di Sciacca, e non smetteremo mai di farlo, quali idee e proposte vuole mettere in campo per la gestione, il rilancio, la riapertura delle nostre Terme. E non otteniamo risposta. E la cosa ci preoccupa, perchè senza #idee e senza #programmazione, le nostre Terme rimarranno chiuse ancora per parecchio tempo. Lo stato attuale dei fatti era quello che noi del M5S di Sciacca volevamo scongiurare.

Avevamo invocato, inascoltati, l’istituzione di un tavolo tecnico-politico per affrontare e superare, attraverso un dibattito pubblico, coinvolgendo la città e con le giuste professionalità, ogni problematica relativa alla questione Terme.

Invece oggi si brancola nel buio, e la Regione, inadempiente fino “all’altro ieri”, può persino permettersi di mettere in dubbio la gestione delle stesse Terme da parte del Comune di Sciacca, vista “l’incapacità di gestione” dimostrata dall’amministrazione locale.

Dalla padella alla brace, o meglio, non sappiamo d’essere sulla padella o sulla brace.

Share