20 idee per Sciacca dai social grazie alla call “Anche a Sciacca – Inspire Your City” del M5S

Termina Domenica 8 Ottobre la seconda fase della call “Anche a Sciacca – Inspire Your City” organizzata dal M5S di Sciacca e partita il 25 luglio scorso.

Alla call hanno partecipato diversi abitanti di Sciacca e anche qualche saccense che ormai vive fuori e che proprio da fuori ha voluto dare il proprio contributo.

Mediante la call si è chiesto ai cittadini di testimoniare, con un post sui social, le idee e i servizi incontrati in occasione di viaggi o vacanze nella convinzione che viaggiare apre la mente e ispira gli animi e che il contributo di idee possa arricchire la nostra città consentendole di risolvere problemi o valorizzare risorse attraverso soluzioni innovative e inedite. Un cambiamento assoluto nel modo di gestire la cosa pubblica, un vero e proprio strumento di partecipazione creativa alla crescita della città.

Per participare è stato sufficiente fotografare l’idea o il servizio che si avrebbe voluto rivedere nella propria città, e condividere la foto su Facebook o Instagram con l’hashtag #ancheaSciacca!

Gli utenti che hanno partecipato, hanno dimostrato quanto si possa ancora fare per la nostra comunità raccogliendo gli spunti offerti dalle altre realtà italiane ed europee.

Le 20 idee pervenute sono state raccolte nella pagina Facebook del M5S di Sciacca e rimangono disponibili per la votazione fino al 8 Ottobre. Per votare è sufficiente mettere un like alla foto dell’idea che più piace.

Il link per votare è il seguente:

Le 20 idee pervenute grazie alla "call to action" #ancheaSciacca del M5S.Le idee più votate verranno presentate all'amministrazione

Pubblicato da Movimento 5 Stelle – Sciacca su Sabato 30 settembre 2017

Vi ricordiamo che le idee migliori verranno proposte alla nostra amministrazione dai portavoce del M5S in consiglio comunale.
Ancora una volta tocca a Voi !
Aprite l’album e votate adesso ! 
Share

#ancheaSciacca – inspire your city: l’iniziativa del M5S per suggerire all’amministrazione idee e soluzioni fotografate in vacanza.

#ancheaSciacca

“Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone” (cit. J. Steinbeck).

Inspirandosi e lasciandosi inspirare da questa frase e dalla visione partecipata della cosa pubblica, il Movimento 5 Stelle, a meno di un mese dall’insediamento della nuova amministrazione, si fa promotore di una iniziativa culturale democratica ed aperta al contributo creativo e propositivo dei cittadini.

#ancheaSciacca – inspire your city ! Così si chiama l’iniziativa pentastellata che propone ai cittadini di testimoniare idee e cose “belle” incontrate in occasione di viaggi o vacanze nella convinzione che viaggiare apre la mente e ispira gli animi e che il contributo di idee possa arricchire la nostra città consentendole di risolvere problemi o valorizzare risorse attraverso soluzioni innovative e inedite. Un cambiamento assoluto nel modo di gestire la cosa pubblica, un vero e proprio strumento di partecipazione creativa alla crescita della città.

A partire da oggi sarà possibile, dunque, prendere parte all’iniziativa secondo semplici regole (regolamento reperibile a questo link  http://www.sciacca5stelle.it/regolamento-ancheasciacca/):

1) Dal 25 luglio al 25 settembre se in vacanza si vede un’idea o un servizio che si vorrebbe rivedere nella propria città, si può scattare una foto e condividerla sui social con l’hashtag #ancheaSciacca! Forse un giorno sarà possibile dire che quella idea è arrivata a Sciacca anche grazie al proprio contributo! La foto può essere pubblicata sul profilo pubblico Instagram o Facebook con l’hashtag #ancheaSciacca seguito da un’indicazione del posto in cui è stata scattata (es. #comeaPerugia) e del soggetto fotografato.

2) Dal 1 all’8 ottobre sarà possibile votare con un like su Facebook il servizio che si ritiene più utile per la città tra tutti quelli segnalati.

3) I tre servizi più votati sul web verranno proposti all’Amministrazione comunale affinché possa adoperarsi per realizzarli anche a Sciacca.

Il M5S, nella convinzione che il contributo di idee sia una fonte inesauribile e preziosa  di soluzioni e una forma di partecipazione attiva al miglioramento della propria città, auspica un grande successo dell’iniziativa #ancheaSciacca – inspire your city di cui sarà data ampia diffusione sui social.

Share

Sciacca: una città che garantisce ai suoi cittadini una qualità della vita dignitosa? Una città turistica?

Molti hanno fatto del turismo il loro cavallo di battaglia in campagna elettorale.
Si è parlato di turismo destagionalizzato, turismo congressuale, religioso, sportivo.

Noi abbiamo sempre detto che prima ancora di parlare di turismo la città deve poter offrire i servizi base per i suoi abitanti: acqua e gestione efficiente dei rifiuti prima di tutto.

Invece oggi Sciacca si trova con una spada di Damocle sulla testa sostenuta da Girgenti Acque SpA.
Così ci pervengono notizie dagli abitanti di Via Mazzini che non ricevono l’acqua da 25 giorni! A questi si aggiungono i residenti del centro storico che lamentano ben 5 turni di acqua saltati e delle zone periferiche (come la Bordea) che ogni estate puntualmente patiscono la carenza d’acqua.

Giovedì 13 saremo presenti all’incontro promosso da Inter.Co.PA, comitato intercomunale che da anni porta avanti una campagna per la risoluzione anticipata del contratto con la Girgenti Acque.
Servono azioni forti. Basta letterine a Girgenti Acque. E’ ora di iniziare la vera battaglia contro il gestore idrico.

Share

Che la futura amministrazione valorizzi eventi come “Letterando in Fest” e “Sciacca Film Fest”

Generano sconforto le parole di Sino Caracappa, organizzatore di Letterando in Fest e di Sciacca Film Fest, quando dice che tutto il lavoro svolto da lui e da tanti giovani non “appare meritevole di essere valorizzato”.Parole forti che dimostrano quanto la cultura possa essere stata presa in considerazione in passato dalla precedente amministrazione.
Le sue dichiarazioni sono un messaggio di sconfitta per la città intera.
L`amministrazione della “continuità” e quella del “sindaco sei tu” affermano ancora oggi in campagna elettorale di voler fare turismo destagionalizzando gli eventi da giugno a settembre, ma la realtà dei fatti potrebbe essere molto diversa.

Ci chiediamo, infatti, se veramente la nuova amministrazione riuscirà a dirottare in maniera congrua l’imposta di soggiorno dal Carnevale alla cultura o se, in estate, verrà dato spazio ad eventi culturali anche nelle settimane di altissima stagione fino ad ora riservate a manifestazioni di carattere gastronomico di iniziativa privata.
La nuova amministrazione sarà in grado di valorizzare eventi di un certo spessore come Letterando in Fest e Sciacca Film Fest che da anni danno lustro alla nostra Città?

Saremo ancora una volta attenti proponendo:
– una giusta ripartizione dell’imposta di soggiorno;
– un’equa programmazione degli eventi tenendo conto della destagionalizzazione e del giusto spazio da dare agli eventi culturali;
– una giusta revisione del regolamento sulla Cosap per l’utilizzo del suolo pubblico vigilando sul rispetto delle tariffe;
– il rispetto delle norme sanitarie e tecniche per tutti coloro che realizzeranno eventi nelle nostre piazze.

Ci vediamo in Aula Falcone Borsellino
Alessandro & Teresa
Portavoce in consiglio del M5S di Sciacca

Share