La proposta sulla ZTL del M5S Sciacca

Leggi lo studio preliminare del M5S sulla ZTL nel centro storico di Sciacca

Il M5S intende intervenire con concretezza e metodo su un argomento di grande importanza per una città, come Sciacca, che vuole puntare sul turismo: la definizione e la regolamentazione di una zona a traffico limitato.

La ZTL dev’essere vista, prima di tutto, come una scelta culturale per limitare i danni dell’inquinamento atmosferico, salvaguardare il centro storico e renderlo più fruibile a saccensi e turisti. Si tratta di un progetto che non può essere improvvisato o approcciato per tentativi come fatto fino ad oggi.

Per venire incontro alle esigenze di commercianti, residenti, turisti e visitatori in generale, non è possibile individuare come soluzione del problema la semplice chiusura al traffico per fasce orarie, ma va predisposto un insieme di azioni coordinate che conducano tutte verso l’obiettivo finale: l’istituzione di una ZTL che sia un vantaggio per la città e non più un “problema”.

Il nostro tavolo di lavoro si è pertanto riunito in queste settimane insieme a tecnici e alcuni commercianti del centro storico ed ha eseguito un approfondito studio sulla tematica ZTL, valutato diverse soluzioni, elaborato proposte concrete e soprattutto un’adeguata metodologia di applicazione di queste per non creare disagi alla città.

La proposta del M5S nei riguardi della ZTL si può riassumere nei seguenti punti:

  1. Suggeriamo all’Amministrazione la creazione di un “tavolo di confronto ZTL” costituito dalla giusta rappresentanza di forze dell’ordine, residenti, commercianti le cui esigenze devono essere ascoltate e prese in considerazione al fine di trovare una soluzione condivisa e negli interessi di tutti.
  2. Mettiamo a disposizione del tavolo di confronto un documento contenente:
    • uno studio sui servizi a corredo della ZTL che vanno previsti al fine di garantire il successo del progetto (individuazione aree nuovi parcheggi, pass residenti, istituzione di nuovi collegamenti con mezzi pubblici…);
    • una metodologia da seguire per l’attivazione graduale della ZTL. (Una ZTL che racchiuda l’intero centro storico attivata prima ancora che si riesca ad offrire ai cittadini tutti i servizi a corredo, creerebbe un disservizio tale da generare caos tra residenti, commercianti e visitatori del centro storico. Indichiamo e illustriamo, pertanto, un metodo di intervento per step successivi);
    • L’individuazione di un’area del centro minimale da trasformare in ZTL permanente che possa essere da punto di partenza per un’estensione futura a tutto il centro storico.

Le nostre proposte sono state raccolte e pubblicate sul nostro sito www.sciacca5stelle.it. Trattandosi di un documento aperto a modifiche e/o integrazioni, chiediamo ai cittadini di partecipare con idee e commenti scrivendo all’indirizzo email movimento5stellesciacca@gmail.com.

Ancora una volta, l’obiettivo del M5S Sciacca è quello di collaborare negli interessi della Città. Noi siamo pronti.

Share

Cancelleri (M5S): Comincia sabato a Ragusa la rincorsa verso palazzo d’Orleans. Il 5 novembre sia la nuova festa della liberazione

Cartina con l’aggiornamento di luoghi e date

CARTINA CON AGGIORNAMENTO DI LUOGHI E DATE

L’aspirante governatore per tutto il mese di agosto sarà Con Di Maio e Di Battista in giro per la Sicilia per quello che definisce un antipasto della campagna elettorale: “Racconteremo la nostra idea di Paese e gli aneddoti vissuti dentro al Palazzo. Sentendoli i siciliani non potranno che prendere ancora di più le distanze dalla vecchia politica. Se daranno fiducia a noi, sarà svolta epocale e potranno finalmente affrancarsi dalla schiavitù degli interessi dei partiti, che li hanno condotti alla rovina”.

Partirà da Marina di Ragusa, sabato prossimo, la lunga rincorsa del M5S verso palazzo d’Orleans, che entro ottobre toccherà tutti i 390 Comuni della Sicilia, dal più piccolo al più grande. Si parte con un ricchissimo antipasto, battezzato #aTuttaSiciliatour, un lunghissimo giro estivo che porterà per tutto il mese di agosto il candidato governatore M5S, Giancarlo Cancelleri, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e il deputato a Montecitorio Alessandro Di Battista nelle spiagge e nelle piazze isolane in occasione delle feste di paese.

“Sarà – dice Cancelleri – una full immersion nei luoghi e negli eventi più belli e caratteristici dell’isola, con visite a sagre e festival, piazze e spiagge. Arriveremo fin sotto gli ombrelloni delle persone a parlargli di futuro, di quel futuro che i partiti hanno negato e stanno negando ai nostri figli”.

Queste le prime tappe: si parte il 5 agosto da Marina di Ragusa, prima città siciliana con un sindaco a 5 stelle, seconda tappa a Marzamemi (6 agosto), poi Acitrezza (7 agosto), Giardini Naxos (8 agosto), Patti (9 agosto), Sant’Agata di Militello (10 agosto) . Si chiuderà nel Palermitano il 28, 29 e 30 agosto (orari ed aggiornamenti saranno pubblicati nella pagina facebook Movimento 5stelle Sicilia).

“La sera- dice Cancelleri – con due casse e un microfono, racconteremo nelle piazze quello che abbiamo fatto in questi 5 anni da opposizione e quello che faremo al governo. Di giorno saremo nelle spiagge e tra le vie del centro per respirare e condividere la voglia di cambiamento. I nostri interlocutori saranno i cittadini. Racconteremo la nostra idea di Paese e il modo in cui si fa, o meglio non si fa, politica oggi. Ai siciliani basterà ascoltare uno dei tanti aneddoti della vita di Palazzo che abbiamo raccolto in questa legislatura per prendere ancor più le distanze da chi ci ha amministrato finora. Ne cito solo uno: a luglio di due anni fa in occasione della Finanziaria, in commissione Bilancio presentai un emendamento per la ristrutturazione di un appartamento privato a Caltanissetta. Quando il presidente Dina chiese quale fosse, candidamente risposi: ‘è casa mia’. Ovviamene fu dichiarato inammissibile, ma servì a denunciare il clima da suk arabo in cui si opera spesso in commissione, dove la coltivazione del proprio orticello è lo sport più praticato, a dispetto dei veri bisogni delle persone”.

“Se il 5 novembre i siciliani ci daranno fiducia – continua Cancelleri – sarà svolta epocale, e quella data potrebbe essere ricordata come il nuovo giorno della liberazione dalla schiavitù degli interessi dei partiti. Siamo stanchi di vedere partire i nostri giovani, che qui non hanno futuro, perché chi ci ha governato glielo ha rubato. A loro, sopratutto, un eventuale governo 5stelle dedicherà le maggiori attenzioni. Cominceremo subito con l’istituzione di numerose borse di studio che saranno finanziate con il taglio del vitalizi degli ex deputati dell’Ars, che sarà una delle prime cose che faremo”.

Share

Rischio incendi: il M5S chiede sinergia tra pubblico e privato per garantire la sicurezza

Gli incendi recentemente verificatisi a Sciacca hanno messo in luce l’estrema sensibilità del nostro territorio al rischio incendi e la mancanza di un’adeguata attenzione al problema.

Partendo dalle segnalazioni di singoli cittadini, il M5s ha cercato di individuare le aree di criticità della città chiedendo la collaborazione dei vari comitati di quartiere. Da queste è stata prodotta una planimetria con indicazione delle aree incolte che necessitano di scerbatura per prevenire il pericolo incendio.

Eppure esiste l’ordinanza sindacale n. 21 del 19/05/2015 che impone ai privati di mantenere le aree incolte di propria pertinenza in stato tale da poter prevenire incendi e garantire lo smaltimento della acque meteoriche. A questa si deve aggiungere la determinazione dirigenziale del 04/05/2017 con la quale sono stati affidati, in via d’urgenza, alla ditta ATI – SEA Servizi Ecologici Ambientali S.r.l., i servizi ambientali e di igiene pubblica nel territorio del comune di Sciacca che, oltre a prevedere un’efficiente gestione dei rifiuti, vedono inclusi i servizi di scerbatura delle aree pubbliche incolte.

A tal proposito, i consiglieri del M5S, Teresa Bilello e Alessandro Curreri , hanno presentato all’Amministrazione comunale un’interrogazione per conoscere se la stessa intenda procedere, nell’interesse della città e dei suoi cittadini, al rispetto dell’ordinanza sindacale del 19/05/2015, quali mezzi e personale l’attuale ditta abbia attualmente impegnato nelle operazioni di scerbatura nelle more di un affidamento d’urgenza e se si voglia procedere ad un’intensificazione del servizio di scerbatura al fine di ridurre il rischio incendio. All’interrogazione è stata allegata la planimetria del nostro territorio con indicate tutte le aree pubbliche e private segnalateci dai comitati di quartiere.

Il M5S ancora una volta affronta il problema individuando nella partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini il metodo giusto per risolverli e con l’occasione ringrazia tutti i comitati di quartiere per la fattiva collaborazione.

Si ricorda ancora che il servizio di segnalazione delle aree incolte rimane sempre attivo e disponibile ai cittadini mediante il link seguente: http://www.sciacca5stelle.it/segnala-aree/ .

Share

Movimento 5 Stelle di Sciacca: stasera l’assemblea al Castello Incantato

Tutto pronto per la prima assemblea del M5S di Sciacca dopo le recenti amministrative. All’ordine del giorno la presentazione dei due portavoce eletti al Consiglio comunale e dei temi più cari al Movimento su cui sarà vigile l’azione di opposizione pentastellata. Una serata che ha l’intento di riunire attivisti e simpatizzanti del M5S che desiderano portare la propria voce in aula tramite i nostri due consiglieri.

Si terrà stasera alle ore 21.00, presso il Castello Incantato, l’assemblea del M5S di Sciacca, già preannunciata nei giorni scorsi e aperta alla partecipazione di tutti, attivisti, simpatizzanti e semplici interessati.

Si tratta della prima assemblea del Movimento all’indomani del voto delle amministrative che, a Sciacca, ha visto la lista pentastellata partecipare con un importante riscontro. Il M5S, infatti, ha portato a casa il risultato di essere il primo partito cittadino con la lista più votata e due rappresentanti eletti in Consiglio comunale, Alessandro Curreri e Teresa Bilello.

Oggetto dell’assemblea, oltre all’analisi del voto, sarà la presentazione della nuova organizzazione del gruppo: dallo staff alle Commissioni Parallele, dalle assemblee a tutti gli strumenti di partecipazione a disposizione di attivisti, simpatizzanti e cittadini che vogliano dare il loro contributo di idee e di azione al movimento.

L’assemblea sarà anche l’occasione per parlare dei grandi temi cari al M5S e sui quali il Movimento intende vigilare in Consiglio comunale con i suoi due portavoce. La tempistica dei principali atti amministrativi, una maggiore trasparenza sull’operato degli assessori in termini di obiettivi, budget e tempi, la corretta regolamentazione di convenzioni come quella con la Pro Loco, il destino delle Terme, la razionalizzazione dell’imposta di soggiorno, saranno solo alcuni dei temi trattati.

Nella parte conclusiva l’assemblea sarà aperta agli interventi dei presenti e a ricevere proposte o suggerimenti. Faremo tutto ciò accompagnati anche da un concerto live. Staremo insieme raccogliendo le vostre adesioni, all’insegna dell’amicizia e con della buona musica…

#RicominciamoDaNoi

Share

IL 5 LUGLIO ORE 21 PRESSO “IL CASTELLO INCANTATO” EVENTO 5STELLE: “Ricominciamo da Noi”

Giorni di intenso lavoro per il M5S di Sciacca che, in seguito alle elezioni amministrative di giugno 2017, si sta riorganizzando per offrire alla città un progetto politico concreto, costruttivo, in grado di coinvolgere i cittadini e portarli finalmente all’interno delle istituzioni.

In occasione dell’evento “Ricominciamo da Noi” che si terrà giorno 5 Luglio, ore 21, nella magnifica sede del Castello Incantato, il M5S presenterà la nuova organizzazione, raccoglierà proposte, idee e nuove adesioni. Un momento di democrazia partecipata con un invito rivolto a tutta la città, attivisti, simpatizzanti e semplici interessati, per parlare di Sciacca, di proposte, di condivisione, di partecipazione attiva dei cittadini e di futuro insieme.

Il grande entusiasmo e la forte spinta costruttiva che tiene unito il gruppo M5S a Sciacca, derivano sicuramente dalle amministrative 2017, con le quali il M5S ha ottenuto un risultato storico.

Sciacca si afferma come il primo comune in tutta la Sicilia con la maggior percentuale 5stelle tra i “grandi” comuni (con più di 15000 abitanti), il M5S cresce dal 4,22% di preferenze nel 2012 all’oltre 15% di oggi e si conferma pertanto come prima forza politica della città. Ma soprattutto, per la prima volta, il M5S riesce ad entrare all’interno delle Istituzioni locali, diventando una vera realtà politica con due portavoce eletti in Consiglio comunale.

Perché li chiamiamo portavoce? Perché gli eletti del Movimento 5 Stelle condividono con i cittadini le prerogative della loro carica. All´interno delle istituzioni, sono i terminali dei gruppi di lavoro: lo strumento per portare le istanze e le proposte nei consigli.

Chi sceglie il Movimento 5 Stelle non delega, ma decide di partecipare in prima persona. Cosa significa partecipare? Significa avere la possibilità di denunciare le situazioni di degrado e proporre nuovi temi riguardanti il Comune di Sciacca dando un contributo personale alla vita politica della città. Significa inoltre aver la possibilità di valutare gli atti in itinere (delibere e ODG di altri gruppi consiliari), proponendo emendamenti e come il M5S dovrebbe votarli in consiglio.

Come può il singolo cittadino partecipare? Il Movimento 5 stelle ha creato per ciascuna Commissione consiliare un corrispondente gruppo di lavoro formato da Cittadini. Queste “Commissioni parallele” hanno bisogno del contributo di tutti, ogni singolo cittadino deve avere il suo spazio per poter ascoltare e farsi ascoltare, apportando idee e contenuti. Le rivoluzioni si compiono dal basso e con un lavoro di squadra dove uno vale uno. Questi sono i valori imprescindibili attorno ai quali si svilupperà l’attività del M5S a Sciacca.

Accanto alle Commissioni parallele il Movimento 5 stelle ha inoltre dato vita ad un momento di forte democrazia partecipata con porta aperte a tutta la città: l’Assemblea, momento di incontro con la città a cadenza bimestrale. Durante le Assemblee 5stelle i due portavoce riferiranno circa l’attività consiliare dell’ultimo mese (per apportare trasparenza), i referenti delle Commissioni parallele parleranno di proposte/denunce (per assicurare condivisione), si ascolterà la città e si prenderanno decisioni insieme (per garantire partecipazione).

Tuttavia, mentre il M5S è duramente impegnato in questi giorni per l’organizzazione di questi momenti di democrazia partecipata, a malincuore si leggono articoli di giornale o post sui social in cui si parla di M5S fratturato o diviso. A tal proposito teniamo a precisare che, come spesso accade in ogni partito politico, movimento, associazione o gruppo “allargato” di persone, anche nel M5S di Sciacca sono presenti alcuni attivisti che hanno mostrato atteggiamenti di palese disaccordo rispetto alla maggioranza del gruppo. La dialettica è ovvia e consueta in qualsiasi gruppo e può essere liberamente manifestata, tuttavia, in virtù delle regole e dei valori propri del M5S, lo staff tiene a precisare che gli attivisti non parlano e non possono parlare a nome del M5S. Gli unici autorizzati a parlare in nome e per conto del Movimento sono i due neo eletti consiglieri Alessandro Curreri e Teresa Bilello. I nostri due portavoce sono supportati da uno staff attento, unito e preparato e dalle Commissioni parallele aperte al contributo dei cittadini, con l’obiettivo di portare le istanze di questi ultimi nelle Istituzioni, lavorare per la città e preparare un’attività di opposizione costruttiva in Consiglio, nell’esclusivo interesse del cittadino. Il gruppo del M5S oggi è più che mai unito, costituito da persone che amano costruire invece che distruggere, preferiscono le proposte alle sterili critiche, danno spazio e valore al pensiero e alla volontà del gruppo e non a singoli individualismi o a smanie di protagonismo.

Noi del M5S siamo per un atteggiamento costruttivo nell’esclusivo interesse della città. Per crescere insieme, pianificare le strategie future, proporre alla città una nuova struttura organizzata di gruppi di lavoro a supporto del M5S di Sciacca, presentare i suoi due portavoce eletti e trovare nuove adesioni, ovvero per un bel momento di DEMOCRAZIA PARTECIPATA vi aspettiamo il prossimo 5 luglio, presso il Castello Incantato, ore 21 per l’evento 5 stelle “Ricominciamo da Noi”, evento aperto a tutti, attivisti, simpatizzanti e semplici interessati. Per una Sciacca migliore… #RicominciamoDaNoi !

Il M5S di Sciacca

 

Share

Sciacca. Successo per il comizio M5S, Mistretta e Di Battista incantano la piazza

Bagno di folla ieri sera per il comizio in piazza Scandaliato. Dirompenti gli interventi del candidato sindaco Domenico Mistretta e del deputato alla Camera Alessandro Di Battista.

Bagno di folla ieri sera per il comizio del Movimento 5 Stelle di Sciacca, tenutosi in piazza Scandaliato. Una compattissima squadra di candidati consiglieri, assessori designati e addetti ai lavori hanno accompagnato e sostenuto l’intervento del candidato sindaco 5 Stelle Domenico Mistretta che ha sorpreso la piazza con un’energia ed una determinazione dirompenti.

Dopo la presentazione dei candidati al consiglio comunale con cui si è aperta la serata, è seguito l’intervento del deputato all’Ars Matteo Mangiacavallo e del collega Sergio Tancredi che hanno parlato del lavoro svolto in questi anni dai deputati all’ARS, e quindi anche della recente rinuncia al vitalizio. Sono seguiti gli interventi di Gregorio Indelicato, Giacomo Fauci e Giuseppe Geraldi, rispettivamente designati assessori all’Urbanistica, alle Attività produttive ed allo Sport e Sanità.

Sul palco anche il deputato Giancarlo Cancelleri e l’europarlamentare Ignazio Corrao; e infine è intervenuto il candidato sindaco del M5S Domenico Mistretta che ha parlato dei temi più rilevanti e più dibattuti della campagna elettorale, tra questi la ripubblicizzazione dell’acqua, la riapertura delle Terme, la revisione del sistema di raccolta rifiuti e, infine, l’impegno per un sistema amministrativo trasparente e veramente partecipato.

La chiusura, affidata al deputato nazionale Alessandro Di Battista, portavoce alla Camera del M5S, ha creato grande entusiasmo e coinvolgimento dell’enorme pubblico che ha seguito il comizio. Forti le denunce del deputato che ha rivolto il suo intervento alla necessità di attuare un cambiamento vero della politica, soprattutto in Sicilia, terra abbandonata anche dai suoi stessi rappresentanti e dalla quale può partire una rivoluzione a 5 stelle.

Il Movimento 5 Stelle – dice Domenico Mistretta, all’indomani del comizio con Di Battista – è perfetto esempio di collegamenti virtuosi, un unico coro che parte da Sciacca, dialoga con la Regione e arriva fino a Roma. Una Rivoluzione non la si compie da soli. E noi non siamo soli. La città di Sciacca non è sola. Siamo una grande squadra, unita,  compatta, con la voglia di riportare competenza, trasparenza e rappresentazione diretta nelle istituzioni”. “Dopo il salto nel buio provocato da anni di politica scellerata al servizio di pochi, – conclude il deputato all’Ars di Sciacca, Matteo Mangiacavallo – noi proponiamo il salto ‘dal’ buio”.

Share

Domani sera, 4 giugno, appuntamento a Sciacca con Alessandro Di Battista

Fine settimana colmo di appuntamenti per il M5S di Sciacca: comizi e incontri con la gente in diversi quartieri della città per illustrare la proposta amministrativa pentastellata. Domenica sera, in Piazza Scandaliato, si terrà il comizio di Alessandro Di Battista.

Ultimo fine settimana di campagna elettorale pieno di impegni per il candidato sindaco Domenico Mistretta, i candidati consiglieri e gli assessori designati del M5S di Sciacca.

Sia sabato 3 che domenica 4 giugno continueranno gli incontri con la gente dei diversi quartieri della città per raccogliere le loro istanze e illustrare il progetto amministrativo a 5 stelle.

Questa mattina l’appuntamento è nel quartiere della Marina per le ore 10:00, dove i candidati terranno un comizio e proporranno le soluzioni ai problemi che negli ultimi decenni hanno messo in ginocchio il settore della pesca e degli ittico-conservieri.

Domani sera, 4 giugno, giungerà a Sciacca Alessandro Di Battista. Il portavoce deputato nazionale, assieme al parlamentare europeo Ignazio Corrao e ai parlamentari regionali Giancarlo Cancelleri e Matteo Mangiacavallo, comizierà in Piazza A. Scandaliato, alle ore 20:30, a sostegno del candidato sindaco Domenico Mistretta e dei candidati della lista del Movimento 5 Stelle.

Share

Giorni ricchi di eventi per il M5S di Sciacca

Oggi si svolgerà la passeggiata culturale “Salirò!”, venerdì 2 giugno l’agorà in spiaggia con Roberto Fico e Vincenzo Santangelo e domenica 4 giugno il comizio di Alessandro Di Battista in Piazza A. Scandaliato.

Cultura, benessere e socialità in movimento, sono queste le finalità della “passeggiata culturale” che partirà oggi dalle antiche Grotte del Caricatore, nella zona della Marina, per snodarsi attraverso alcuni luoghi nascosti della nostra città e raggiungere infine la Piazza Angelo Scandaliato. In questo cammino a tappe, che avrà inizio alle 18:30, alcuni “ciceroni” d’eccezione aiuteranno i cittadini partecipanti a riscoprire Sciacca.

Si terrà invece in spiaggia un’agorà a 5 stelle il prossimo 2 giugno. L’appuntamento è presso lo stabilimento balneare Aloha​,​ in località San Marco, a partire dalle ore 11:00. Parteciperanno i portavoce del M5S Roberto Fico, deputato e presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai, e il senatore Vincenzo Santangelo insieme al candidato sindaco di Sciacca, Domenico Mistretta, ai candidati al Consiglio comunale e agli assessori designati per discutere di mare, spiagge, turismo e di come potrà svilupparsi Sciacca amministrata dal M5S.

Infine, l’altro importante appuntamento in programma è previsto per la serata del 4 giugno, con la presenza a Sciacca di Alessandro Di Battista. Il portavoce deputato nazionale, assieme al parlamentare europeo Ignazio Corrao e ai parlamentari regionali Giancarlo Cancelleri e Matteo Mangiacavallo, comizierà in Piazza A. Scandaliato a sostegno del nostro candidato sindaco e dei candidati della lista del Movimento 5 Stelle.

Share

Il M5S incontra gli operatori dell’ospedale di Sciacca

Domenico Mistretta, candidato sindaco del M5S, in visita presso gli uffici amministrativi dell’ospedale di Sciacca accompagnato dai parlamentari Cappello e Mangiacavallo.

Nel calendario di incontri con la cittadinanza portato avanti in questi giorni dal Movimento 5 Stelle, dopo l’Agorà di ieri con gli abitanti del Villaggio Pescatori, oggi, tappa anche all’ospedale per il candidato sindaco pentastellato, Domenico Mistretta, accompagnato dai deputati regionali Francesco CappelloMatteo Mangiacavallo, oltre che dall’assessore designato, Giuseppe Geraldi.

In visita presso gli uffici amministrativi dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca, candidati e deputati hanno incontrato gli operatori e l’avvocato Rosanna Dubolino. Il giro è proseguito incontrando la responsabile del Servizio Veterinario, dott.ssa Natalia Sciortino, il dottor Calogero Cirafisi del Centro Alzheimer, la responsabile del Tribunale dei Diritti del Malato, Lilla Piazza, e con un giro nei reparti dove i pentastellati hanno dialogato con medici, infermieri, ausiliari e pazienti.

Il tour a 5 stelle prosegue, oggi pomeriggio, con la visita dei candidati del Movimento in programma anche in Contrada Seniazza mentre si preparano due importanti incontri: il 2 giugno, presso lo stabilimento balneare Aloha, in Contrada San Marco, a partire dalle 11.00, con il portavoce del M5S, Roberto Fico, deputato e presidente della Commissione di Vigilanza Rai, e Vincenzo Santangelo, senatore, per sostenere il candidato sindaco, Domenico Mistretta ed i candidati al Consiglio Comunale alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno e parlare di spiagge, mare, turismo, sport.

L’altro appuntamento in programma vedrà la presenza, nella serata del 4 giugno, del deputato nazionale Alessandro Di Battista, che comizierà in Piazza A. Scandaliato insieme ai candidati del Movimento 5 Stelle.

Share

Proseguono gli incontri elettorali del M5S a Sciacca

Candidato sindaco, assessori designati e aspiranti consiglieri incontrano la gente nei quartieri per raccontare il loro progetto amministrativo e raccogliere le istanze delle diverse zone della città.

Prosegue senza sosta il fitto calendario di incontri con la cittadinanza portato avanti in questi giorni dal Movimento 5 Stelle di Sciacca. Anche stamattina, a partire dalle 10.00, il candidato sindaco pentastellato, Domenico Mistretta, accompagnato dagli assessori designati e dai candidati al consiglio comunale, incontrerà gli abitanti del Villaggio Pescatori e nel pomeriggio, alle ore 19.00, concluderà la visita al Villaggio con un comizio che si svolgerà nei pressi di Via Dante.

Passeggiata dei candidati del Movimento in programma anche in Contrada Ferraro, martedì 30 a partire dalle 10.00, mentre nel pomeriggio dello stesso giorno il gruppo farà tappa alla Seniazza.

Incontrare le persone nei loro quartieri – ribadiscono con forza tutti i candidati – è una necessità per il Movimento 5 Stelle, il quale nasce per dare voce ai bisogni reali della gente e al pensiero libero di quanti non si sentono rappresentati dai vecchi schemi politici. Abbiamo tante idee che vogliamo portare a conoscenza dei nostri concittadini, – ribadiscono i candidati pentastellati – e immaginiamo una città con più servizi e meno sprechi, più a misura di famiglie e turisti. Siamo certi che sia possibile migliorare la città applicando un metodo nuovo incentrato su responsabilità, trasparenza e partecipazione“.

Share