Teresa Bilello

Sono Teresa Bilello, ho 38 anni, sono una madre e un’insegnante. Chi mi conosce sa che mi dedico al mio lavoro con passione senza mai risparmiarmi e senza mai venire meno alle mie responsabilità. Fino a qualche anno fa l’idea di candidarmi al Consiglio comunale della mia città non mi avrebbe neppure sfiorata. Ma poi sono diventata una mamma e ho visto crescere mia figlia in una città che non offre nulla. Il pensiero di vederla appiattita e rassegnata a questo stato di cose ha fatto scattare in me la voglia di partecipare attivamente all’amministrazione della nostra città, per migliorarne la qualità della vita. Ho capito, infatti, che non serviva a nulla starsene comodi nelle proprie case lamentandosi per tutto quello che non funzionava in questa città, come non era sufficiente puntare solamente il dito verso coloro che hanno causato questo disastro culturale e materiale. Ecco perché ho deciso di candidarmi. Come ho già detto, sono un’insegnante e mi piacerebbe mettere a disposizione le competenze acquisite nel corso dei miei studi e della mia attività di docente. In questi anni di esperienza ho avuto modo di arricchire e ampliare il mio bagaglio culturale, sperimentando, oltre la tradizionale didattica, attività altamente formative come il teatro e il giornalismo scolastico. Se fossi eletta mi occuperei del rapporto tra scuola e amministrazione locale. Per noi del Movimento 5 Stelle la scuola ha un ruolo fondamentale nella società e vogliamo contribuire affinché essa diventi un riferimento non solo da un punto di vista educativo e culturale ma anche sociale, attraverso la promozione di attività, da svolgersi nelle ore extracurriculari, rivolte sia agli studenti che alle loro famiglie. Per tale progetto vogliamo coinvolgere le associazioni culturali e sportive locali alle quali verrà data l’opportunità di utilizzare spazi e strutture disponibili all’interno delle scuole.

Vai alla pagina dei candidati.

Share