Il MoVimento 5 Stelle aderisce all’appello degli artisti siciliani

«La Sicilia è una terra che di cultura ha vissuto e di cui ne è stata patria. Come in altri settori, anche l’arte vede formare molti talenti siciliani che poi sono costretti ad emigrare in altre regioni o addirittura in altri paesi per poter riscontrare il successo che meritano. Per questo il Movimento Cinque Stelle aderisce pienamente all’appello lanciato dagli artisti siciliani riguardo le condizioni della cultura in Sicilia». Così il portavoce candidato alla presidenza della Regione siciliana Giancarlo Cancelleri, appoggia quanto chiesto dai trenta artisti firmatari della lettera.

«La nostra adesione non è però solo “a parole”; il rilancio della nostra regione deve partire dall’agricoltura  dal turismo e dall’Arte che sono i tre settori in cui la nostra terra è “naturalmente” pronta. Per far questo occorrono degli impegni da parte della classe politica che consistono nell’abolire la burocrazia, intercettare e indirizzare i fondi e generare fonti di finanziamento, valorizzare e recuperare il patrimonio esistente:

– La burocrazia si snellisce e, dove possibile,  si elimina con le autocertificazioni e con la digitalizzazione.

– I fondi sono quelli provenienti dall’Europa  diamo tanto al nostro continente ed è giusto ricevere. Serve trasparenza totale nella gestione e nell’uso dei fondi.

Altra forma di finanziamento verrà dai tagli ai costi della politica: una riduzione degli stipendi e di tutti i privilegi di cui al momento godono i deputati regionali, genererà una maggiore disponibilità economica che verrà investita per finanziare attività pubbliche. I soldi sono nostri e a noi devono tornare sotto forma di servizi.

– Quando scrivo che la Sicilia è “naturalmente pronta” intendo dire che abbiamo un patrimonio artistico sia materiale (teatri, piazze, centri culturali, auditorium, gallerie,…) che umano (artisti di ogni forma d’arte e operatori) già formato. Proviene dalla storia della Sicilia, proviene da una sorta di talento “spontaneo” che poi gli artisti completano e portano a maturazione.
In questi giorni di campagna elettorale sto visitando luoghi meravigliosi… ma abbandonati .
Le domande sorgono spontanee: perché lasciarli chiusi, perché portarli al degrado, perché far morire questa terra, perché renderla sud del continente e non centro del Mediterraneo?

Tutte queste domande non hanno una risposta logica. Per questo è necessario recuperare il patrimonio esistente, rivalorizzarlo e farlo gestire per renderlo VIVO.

Vi invito a leggere il nostro programma sul sito www.sicilia5stelle.it, un programma fatto dai cittadini. Per integrarlo basta inviare le vostre proposte a info@sicilia5stelle.it, spero nella vostra partecipazione».

Share