Voto grandi elettori, M5S: “E’ il trionfo del modello piatto di lenticchie”

Un accordo nato la scorsa settimana col voto di genere, proseguito stamattina in Commissione e concretizzatosi stasera in Aula”.

Il Movimento Cinque Stelle bolla in questo modo il nuovo feeling centrodestra-centrosinistra che ha portato la scorsa settimana a dare il via libera alla nuova legge elettorale per le comunali (che aumenta concretamente la pratica del voto di scambio) e oggi prima a dare parere positivo sugli incarichi agli ex deputati Francesco Calanna e Titti Bufardeci e alla gelese Maria Antonia Nuara (a cui il M5S ha dato parere contrario), e poi a votare Francesco Cascio quale terzo componente della delegazione che andrà ad eleggere il presidente della Repubblica.

Abbiamo assistito – dicono i deputati del Movimento – alla definitiva restaurazione della vecchia concezione di fare politica, fatta di spartizioni e di mercimonio. E’ tornato il modello “piatto di lenticchie” in cui tutto è materia di scambio, anche a fronte di modestissime contropartite”.

Share