Evento “5 Stelle in Comune” – Diretta streaming con tre sindaci del M5S

Sabato 22 febbraio 2014, ore 18:00

I portavoce Federico Piccitto, sindaco di Ragusa, Alvise Maniero, sindaco di Mira e Mario Puddu, sindaco di Assemini, parlano della loro esperienza amministrativa sin ad oggi maturata, spiegando concretamente il significato di democrazia diretta e di partecipazione del cittadino. Il portavoce all’ARS Matteo Mangiacavallo introduce l’incontro.

E’ possibile rivolgere domande ai portavoce sindaco postandole sulla bacheca dell’evento Facebook:

https://www.facebook.com/events/221838144686485/

L’evento può essere seguito anche:

Share

Meetup Sciacca 5 Stelle – Evento live “5 Stelle in Comune”

Il prossimo 22 febbraio 2014, alle ore 18:00, si svolgerà l’evento live “5 Stelle in Comune”.

La diretta streaming potrà essere seguita sul sito www.sciacca5stelle.it/live e vedrà la partecipazione di ben tre primi cittadini del M5S:

  • Federico Piccitto, sindaco di Ragusa,
  • Alvise Maniero, sindaco di Mira,
  • Mario Puddu, sindaco di Assemini

I tre portavoce racconteranno la loro esperienza amministrativa sin ad ora maturata spiegando concretamente il significato di democrazia diretta e di partecipazione del cittadino.

Il portavoce all’ARS Matteo Mangiacavallo introdurrà l’incontro. Partecipate. Sarà possibile rivolgere domande ai portavoce sindaco postandole sulla bacheca dell’evento Facebook:

https://www.facebook.com/events/221838144686485/?ref_dashboard_filter=upcoming.

Share

Approda oggi pomeriggio all’ARS la questione relativa all’installazione di nuovi parchi eolici nel territorio di Sciacca e del suo hinterland

Sarà presentato, durante la seduta d’aula di Sala d’Ercole di oggi pomeriggio un ODG, avente primo firmatario Matteo Mangiacavallo, portavoce del M5S all’ARS, sulla potenziale invasione del territorio saccense e del suo hinterland da parte di mega impianti eolici e fotovoltaici.

L’intervento in aula, agganciato alla mozione Cracolici contraria all’installazione di nuovi parchi eolici in Sicilia, sottolineerà la prevalente vocazione turistica e agricola del territorio saccense, ricco di risorse idrotermali, culture pregiate e tutelate, siti archeologi e monumentali, parchi e riserve naturali, e prenderà in considerazione la già massiccia presenza sul territorio siciliano, e più specificatamente nelle zone interessate da questi nuovi progetti, di impianti eolici e fotovoltaici la cui produzione supera di gran lunga l’obiettivo percentuale del 20% imposto dall’Unione Europea per la copertura da fonti di energia rinnovabili.

L’Ordine del giorno, in definitiva, chiederà l’impegno da parte del Presidente della Regione Rosario Crocetta e dell’assessore all’Energia Nicolò Marino, a includere il territorio di Sciacca e il suo circondario (Menfi, Ribera, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Montevago, Burgio, Calamonaci) tra le zone in cui evitare tassativamente l’impianto di nuovi parchi eolici e fotovoltaici di grandi dimensioni.

L’intervento di Matteo Mangiacavallo rappresenta, ad oggi, l’unica risposta concreta da parte di rappresentanti istituzionali della nostra provincia alle segnalazioni pervenute dal Meetup Sciacca 5 stelle e dall’associazione di promozione sociale L’AltraSciacca.

 

Share

>>>ritrovarsi – 2^ edizione

Si è appena conclusa a Sciacca la 2^ edizione di >>>ritrovarsi. Festival d’arte contemporanea che con l’obiettivo di riqualificare i malconci “curtigghi” ha coinvolto ben 27 artisti e circa 6000 visitatori.

Il tema dell’esposizione all’aperto è stato quello del “recupero”, e ogni artista attraverso i più diversi media – dalla lavorazione della ceramica alla video arte – ne ha dato una propria lettura. In ogni angolo del centro storico della cittadina marinara si poteva trovare un’installazione site specific, una scultura, una fotografia e se si era un po’ fortunati anche l’artista che con cura e interesse coinvolgeva i visitatori più curiosi nella comprensione della propria opera. Passeggiando per i cortili saccensi l’aria che si respirava era familiare, accogliente e allo stesso tempo frizzante e gioiosa. Ricca di colori, forme e punti di vista.

Gli organizzatori e i volontari del Meetup Sciacca 5 stelle, del Circolo di Cultura di Sciacca e di Agorà Palermo sono riusciti a trasformare Sciacca per tre intensissime serate in un luogo dove storia e innovazione, tradizione e contemporaneità si sono perfettamente ed equilibratamente incontrate. Adesso, non resta che aspettare l’estate prossima per la 3° edizione che sicuramente riserverà tante altre interessanti novità.

Virginia Glorioso

Fonte: siciliadomani.com

Share

Centro commerciale: a chi giova?

Dinanzi all’approvazione della variante urbanistica, espressa unanimemente dai consiglieri presenti nel corso del civico consesso svoltosi ieri sera e che consentirà la realizzazione dell’ennesimo mega-centro commerciale della zona, esprimiamo le nostre forti riserve.

Nei giorni che hanno preceduto la seduta del consiglio comunale sembrava che l’unico problema fosse quello di sciogliere alcune riserve di carattere legislativo, come dimostrano anche le dichiarazioni di chi ha preferito lavarsene le mani semplicemente uscendo dall’aula o non partecipando alla seduta.

Posto che l’approvazione sia avvenuta nel pieno rispetto della normativa vigente, riteniamo, invece, che sia stato completamente offuscato il nodo della discussione: a chi giova la realizzazione di questa gigantesca struttura commerciale a Sciacca?

Certamente gioverà alla Collegno, i cui studi di fattibilità avranno probabilmente individuato nel bacino di Sciacca un’ottima occasione di ritorno economico. Forse un temporaneo giovamento costituiranno per le casse del Comune i 3.000.000 di euro di oneri cui questa amministrazione comunale, probabilmente, guarda come tesoretto per la prossima campagna elettorale. Quando però i lavori di costruzione saranno finiti dopo aver inseguito la solita chimera dell’impiego di maestranze locali, quando saranno state fatte le poche assunzioni promesse, probabilmente con la solita inadeguata retribuzione, e quando l’amministrazione comunale avrà speso quanto ricavato, cosa resterà?

Inoltre l’amministrazione comunale ha provveduto a verificare la solidità e affidabilità di una società che si appresta a realizzare quella che un giorno potrebbe divenire un’altra cattedrale nel deserto di Sciacca?

Assistiamo quotidianamente alla moria delle piccole attività commerciali, che più di chiunque altro subiscono la crisi economica. Questa ulteriore iniziativa rischia di rappresentare il colpo di grazia sia per tutte le attività superstiti presenti nel centro storico, già inadeguato alle esigenze di una città con vocazione turistica, che per quelle in periferia.

La nostra idea di amministrazione si fonda sulla partecipazione dei cittadini a tutte quelle decisioni che hanno un’influenza significativa nella vita della nostra città. In questa particolare decisione si è perseguita la strada delle assemblee cittadine per coinvolgere e rendere partecipi del progetto coloro che più di ogni altro ne subiranno le conseguenze?

Dalle testimonianze raccolte crediamo di no, e ciò dimostra la distanza della politica locale dai cittadini.

Share

L’AltraSpesa, la colletta alimentare dei saccensi per i saccensi – Sciacca, 23 marzo 2013

Il MeetUp Sciacca 5 Stelle collabora all’iniziativa dell’associazione di promozione sociale L’AltraSciacca denominata “L’AltraSpesa – La colletta alimentare dei saccensi per i saccensi“.

La raccolta di beni alimentari, che sarà realizzata anche con la collaborazione del Movimento Giovanile Freedom della Parrocchia del Carmine, della Comunità Gesù Ama (Rinnovamento Carismatico Cattolico), del Gruppo Sciacca 2 AGESCI, del Comitato di quartiere di C.da Perriera “A. Ritacco” e della Sezione di Sciacca di Cittadinanz@ttiva, è organizzata per Il prossimo sabato, 23 marzo 2013.

I supermercati che aderiscono all’iniziativa sono:

  • ARD DISCOUNT, Via A. De Gasperi 257, Sciacca;
  • EUROSPAR, Via Giovanni XXIII, Sciacca;
  • IL CENTESIMO, Via Lido Esperanto 1, Sciacca;
  • CITTÀ MERCATO SISA S3, Via Verona, Sciacca;
  • QUI CONVIENE Supermercati, Via Allende, Sciacca;
  • QUI CONVIENE Supermercati, Via Lioni 60, Sciacca.

Ricordiamo che la peculiarità dell’ iniziativa è la consegna diretta e porta a porta da parte degli organizzatori, fatto che rassicura sull’integrale distribuzione dei beni raccolti a famiglie che ne hanno veramente necessità.

Vi invitiamo a recarvi numerosi presso i supermercati sopra elencati e a dare il vostro piccolo contributo, acquistando alimenti a lunga conservazione che potrete consegnare ai volontari presenti presso le uscite.

Vi auguriamo una buona “altra” spesa!

Share

Interrogazione di M. Mangiacavallo sulla gestione rifiuti e creazione isola ecologica nei porti di Sciacca e Porto Palo di Menfi

Il cittadino a 5 stelle all’ARS Matteo Mangiacavallo, accogliendo le istanze del Meetup Sciacca 5 Stelle, ha presentato un’interrogazione scritta all’Assemblea Regionale sull’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti e l’istituzione di un’isola ecologica per i porti di Sciacca e Porto Palo di Menfi.

La questione, già sollevata dal M5S in occasione della campagna per le amministrative di Sciacca dello scorso mese di Maggio, è stata approfondita in questi mesi. Ne è emersa un’inadempienza da parte della Regione Sicilia che, nonostante le prescrizioni normative, non ha ancora provveduto all’esecuzione dell’iter istruttorio per l’affidamento, mediante gara d’appalto a evidenza pubblica, dei servizi suddetti.

Nel frattempo la non corretta gestione dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui del carico e la mancata istituzione di un’isola ecologica portuale hanno favorito la comparsa di “discariche abusive” (contenenti, tra l’altro, rifiuti pericolosi) che, seppur condannate e perseguite ai sensi di legge dal locale Ufficio Circondariale Marittimo, determinano l’inevitabile degrado igienico-sanitario delle strutture portuali.

Si auspica che l’interrogazione possa porre fine a questa emergenza ambientale che riguarda sia il porto di Sciacca che Porto Palo di Menfi.

Testo dell’interrogazione

L’interrogazione è anche visibile sulla pagina personale del cittadino a 5 stelle Matteo Mangiacavallo ospitata sul sito dell’ARS e accessibile tramite questo link.

Share

Donazione alla mensa del Sacro Cuore

Il MeetUp Sciacca 5 Stelle ha proposto e coordinato un’iniziativa nelle scuole a favore della mensa del Sacro Cuore rispondendo a una richiesta di aiuto da parte della mensa che, con grande sacrificio, deve assicurare 70 pasti al giorno a persone bisognose. E’ stata pertanto effettuata una raccolta di piatti, bicchieri, posate di plastica e di fondi per l’acquisto di bombole di gas da donare alla mensa.

Il MeetUp Sciacca 5 Stelle e la Chiesa del Sacro Cuore ringraziano le scuole che hanno effettuato la raccolta: l’Istituto Comprensivo M. Rossi, grazie all’impegno del preside Luigi Abbene e dell’insegnante Anna Maria Montalbano; il 4° Circolo Dante Alighieri, grazie all’impegno del preside Piero Siggia e della collaboratrice Marianna Schifani.

Chiunque volesse effettuare una donazione di stoviglie di plastica, bombole di gas e qualunque altra cosa ritenesse opportuna per questo servizio di solidarietà può recarsi alla Chiesa del Sacro Cuore e rivolgersi a Mimmo Corona, responsabile della mensa.

MeetUp Sciacca 5 Stelle

Share

Laboratorio per bambini “Oro e Fantasia”

 

Il Laboratorio “Oro e Fantasia” è un’iniziativa rivolta ai bambini che rientra nell’ambito di una serie di attività dedicate alla lavorazione manuale, alla scoperta di materiali e tecniche antiche e moderne, all’accrescimento della creatività e della passione per l’arte.

Il laboratorio avrà luogo presso l’Oratorio della Chiesa di San Pietro in Via Mulini 1 a Sciacca, domenica 9 dicembre 2012 dalle ore 16:00 alle ore 19:00. I bambini realizzeranno dei manufatti che li faranno sentire protagonisti dell’evento e artefici di una creazione unica. Chiederemo un contributo minimo di 5€ per bambino finalizzato all’acquisto dei materiali occorrenti.

Grazie al coinvolgimento degli adulti, sarà anche realizzato un presepe in foglia oro che resterà in parrocchia per un sorteggio da effettuare durante il periodo natalizio e il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Per esigenze organizzative è opportuno che i genitori confermino il numero esatto dei bambini che prenderanno parte al laboratorio. Per dare le vostre adesioni contattate Michele Figliomeni al numero di cell. 346 492 0772

Grazie per la cortese collaborazione.

MeetUp Sciacca a 5 Stelle

Share