Museo regionale di Sciacca: segnali positivi

L’assessore regionale ai Beni culturali, Mariarita Sgarlata, ha assunto l’impegno a fare aprire, a Sciacca, il museo regionali, istituito nel lontano 1991. Da tempo, con diversi servizi, ci occupiamo del museo regionale di Sciacca, primo perché sono passati ventidue anni dalla sua istituzione e ancora non si vede niente all’orizzonte, secondo perché sulla vicenda sembra calato il silenzio, come se la cosa alla città di Sciacca non interessasse.

Ma se a Sciacca si parla, gli altri realizzano, come a Burgio, dove è stato aperto da tre anni il museo della ceramica con numerosi reperti provenienti dalla città termale. E’ incredibile, ma è proprio così. A Menfi un antiquarium, a Caltabellotta un muso civico e a Sambuca il museo archeologico inaugurato la settimana scorsa. Che dire: Sciacca è circondata da istituzioni museali, ma non dispone di alcuna struttura espositiva. Storia, arte e cultura sembra interessino poco la classe politica a giudicare dai risultati conseguiti. Questa è l’amara verità: i saccensi parlano gli altri ottengono risultati.

Ieri il deputato saccense Matteo Mangiacavallo, del Movimento Cinque Stelle, ha promosso un incontro con l’assessore regionale ai beni culturali, Mariarita Sgarlata, e il responsabile dell’Unità Operativa del museo di Sciacca, Giuseppe Alongi, per esaminare le possibili soluzioni. L’assessore Sgarlata è apparsa subito interessata alla vicenda. Adesso vedrà di capire con i dirigenti del suo assessorato quali sono stati gli ostacoli che hanno bloccato l’iniziativa avviata ben 22 anni fa e dopo che sono stati spesi quasi cinque miliardi delle vecchie lire per consolidare l’immobile del complesso di Santa Margherita, scelto quale sede del museo.

L’assessore Sgarlata ha annunciato anche una visita a Sciacca per rendersi conto di persona della situazione. Oggi avrà un incontro con l’assessore al turismo, Michela Stancheris, per trovare soluzioni. Speriamo sia la volta buona. Anche gli assessori Gaetano Armao e Sebastiano Missineo, qualche anno fa, hanno visitato la struttura di via Incisa che, però, è rimasta chiusa e Sciacca aspetta ancora il museo.

di Michele Termine

Fonte: teleradiosciacca.it

Share