Crolla il viadotto “Lauricella” nell’agrigentino. Scatta l’Interrogazione M5s

Il deputato Mangiacavallo: “La regione intervenga con l’Anas e si provveda urgentemente ad interventi di ammodernamento e potenziamento delle infrastrutture del territorio siciliano”.

ponte_lauricellaChiediamo all’Assessorato Infrastrutture e Mobilità quali interventi intenda intraprendere nei confronti della Direzione regionale ANAS per la Sicilia, per il cedimento strutturale del viadotto “Lauricella” nella Strada Statale 626 nei pressi di Ravanusa (Ag)”. Così recita l’interrogazione urgente a firma del deputato M5s Matteo Mangiacavallo, e che riguarda il crollo del ponte avvenuto ieri nell’agrigentino.

Il crollo del viadotto “Lauricella” di ieri non è il primo cedimento strutturale registrato negli ultimi anni in Sicilia – afferma il deputato Mangiacavallo – e stando allo stato dell’arte delle infrastrutture regionali, potrebbe non essere l’ultimo; ecco perché chiediamo l’intervento urgente del governo regionale affinché intervenga con l’Anas affinché vengano effettuati effettui, in generale, interventi di ammodernamento e potenziamento delle infrastrutture del territorio siciliano”.

Share