Più chiaro di così! Lo dice il Presidente del Consiglio Europeo in carica negli ultimi 5 anni

herman_van_rompuy

Indovinate chi ha protetto sinora l'”Unione Europea”? Non siete in grado di farlo? La risposta ci è fornita da Herman Van Rompuy, presidente del Consiglio Europeo degli ultimi 5 anni che, pertanto, parla con cognizione di causa.

L’Europa cambi rotta: protegga i lavoratori e non solo gli affaristi.

Aquisgrana, 29 maggio 2014

L’Europa deve proteggere i lavoratori di tutti i paesi e di tutti i gradi di istruzione. L’appello al ‘cambiamento di rotta’ viene dal presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy che riceve oggi il premio Carlo Magno.

E’ urgente e essenziale – ha continuato – che l’Unione europea sia anche protettiva, non solo degli affaristi, ma anche degli impiegati e dei lavoratori, non solo quelli con i diplomi e che sanno le lingue, ma di tutti i cittadini“.

Il Carlo Magno è un premio annuale che viene conferito dalla città tedesca di Aquisgrana a persone che si sono distinte per meriti particolari in favore dell’integrazione e dell’unione in Europa.

Fonte: rainews.it

Share

I 17 eletti del M5S al Parlamento Europeo

17_eletti_m5s

I dati definitivi del Ministero dell’interno dicono che il MoVimento 5 Stelle è stato votato da 5.807.362 di italiani, il 21,15% dei voti validi che valgono un totale di 17 seggi al Parlamento Europeo.
Non era mai successo che una forza politica che si presenta alle elezioni europee per la prima volta ottenesse un risultato così importante.
Gli eletti sono 17, hanno un’età media inferiore ai 36 anni e sono 9 donne e 8 uomini. Siamo oltre le quote rosa. Sono giovani, laureati, imprenditori e liberi professionisti, c’è chi ha il master, chi un PHD, chi ha due lauree, chi parla due lingue e chi ne parla tre o quattro. Tutti sono incensurati e sconosciuti alla procure.

Share