Crolla il viadotto “Lauricella” nell’agrigentino. Scatta l’Interrogazione M5s

Il deputato Mangiacavallo: “La regione intervenga con l’Anas e si provveda urgentemente ad interventi di ammodernamento e potenziamento delle infrastrutture del territorio siciliano”.

ponte_lauricellaChiediamo all’Assessorato Infrastrutture e Mobilità quali interventi intenda intraprendere nei confronti della Direzione regionale ANAS per la Sicilia, per il cedimento strutturale del viadotto “Lauricella” nella Strada Statale 626 nei pressi di Ravanusa (Ag)”. Così recita l’interrogazione urgente a firma del deputato M5s Matteo Mangiacavallo, e che riguarda il crollo del ponte avvenuto ieri nell’agrigentino.

Il crollo del viadotto “Lauricella” di ieri non è il primo cedimento strutturale registrato negli ultimi anni in Sicilia – afferma il deputato Mangiacavallo – e stando allo stato dell’arte delle infrastrutture regionali, potrebbe non essere l’ultimo; ecco perché chiediamo l’intervento urgente del governo regionale affinché intervenga con l’Anas affinché vengano effettuati effettui, in generale, interventi di ammodernamento e potenziamento delle infrastrutture del territorio siciliano”.

Share

Gli appuntamenti elettorali del M5S in provincia di Agrigento previsti per questo weekend

Sabato 1 e domenica 2 giugno 2013 sono previsti una serie di eventi elettorali nella provincia di Agrigento. Questo l’elenco degli appuntamenti:

Sabato 1 giugno a Menfi, dalle 20:00 alle 24:00

20:00 – 24:00, Menfi in MoVimento (degustazione prodotti a km 0, mostra fotografica, musica dal vivo, intervento portavoce).

Parteciperanno all’evento elettorale i nostri portavoce all’ARS, Matteo Mangiacavallo, e alla Camera, Riccardo Nuti.

Domenica 2 giugno

12:00 – 13:00, evento elettorale Grotte

13:00 – 17:30, pranzo e giro turistico con attivisti e simpatizzanti di Grotte

18:20 – 19:00, evento elettorale Palma di Montechiaro

20:00 – 21:00, evento elettorale Ravanusa

Parteciperanno agli eventi elettorali i nostri portavoce all’ARS, Matteo Mangiacavallo, e al Senato, Nunzia Catalfo, Ornella Bertorotta e Mario Giarrusso.

Share