M5S: “Con noi i cittadini al governo della città”

È un messaggio chiaro quello che il Movimento 5 Stelle lancia a Sciacca in occasione delle amministrative dell’11 giugno.

“Con noi sarà il governo dei cittadini. I cittadini non sceglieranno il sindaco e una squadra di professionisti per governare la città, ma sceglieranno di governarla insieme a noi – dichiara Domenico Mistretta, candidato a sindaco per il M5S di Sciacca – Da oltre un anno abbiamo costituito gruppi di lavoro suddivisi per competenze. Attraverso questi gruppi i cittadini hanno scritto il programma elettorale e saranno artefici delle scelte che saremo chiamati a fare per amministrare la nostra città. Diventeranno delle vere e proprie commissioni parallele aperte alla società civile”.

“Le amministrazioni passate – affermano dal Movimento di Sciacca – hanno avuto paura e hanno preferito regalare la gestione dei nostri beni ai privati. Noi non abbiamo alcuna paura di riprenderci la gestione dell’acqua, dei rifiuti e di tutti i servizi pubblici, di riprenderci le Terme per decidere coi saccensi come rilanciarle. Le nostre risposte e le nostre proposte arrivano direttamente dai cittadini. Occorre soltanto il coraggio di applicarle e noi di coraggio ne abbiamo da vendere”.

“Sulle Terme, in particolare, – conclude Domenico Mistretta – abbiamo notizie dal nostro deputato all’Ars Matteo Mangiacavallo, che entro la metà di maggio si completerà la vendita delle piscine Molinelli e si procederà con la liquidazione della società – noi siamo al lavoro per mettere in piedi i bandi per l’affidamento della gestione, per non trovarci impreparati e per recuperare tempo, visto che già se n’è perso troppo in questi anni. È così, mentre gli altri finiscono di smontare le tende, noi siamo già andati oltre”.

Share